it
+39 0733 433542 8 - 12 / 14 - 18 Contrada Montecavallo 9, 62014 Corridonia (MC)
it
+39 0733 433542 8 - 12 / 14 - 18 Contrada Montecavallo 9, 62014 Corridonia (MC)
Since
1977
Speciale The Plan
Contact us

Un’architettura realizzata a secco per Faist

L’azienda Faist, che si occupa di progettare e realizzare stampi per pressofusione, dopo diversi anni di attività ha sentito la necessità di cambiare la veste della propria area produttiva e tecnico-amministrativa, realizzando una nuova sede a Calderara di Reno in Provincia di Bologna, per la cui progettazione e realizzazione è stato richiesto il supporto di Promo S.p.A. Il complesso si divide in due aree: quella produttiva da 1.600 m2 e quella, distribuita su più livelli, degli uffici e della mensa di 850 m2, disposta attorno a una rigogliosa area verde.  I progettisti Francesco Bondi, Andrea Naticchioni e Alessandro Bulletti, hanno richiesto il supporto dei tecnici di Promo S.p.A. per identificare le soluzioni tecnologiche e i materiali più performanti e in grado di dare concretezza al progetto architettonico.

Per l’area direzionale della nuova sede Faist la decisione presa dai progettisti congiuntamente a Promo è stata quella di impiegare una struttura portante in carpenteria metallica, con tamponamento a secco che prevede, oltre ai diversi strati funzionali con le necessarie caratteristiche termo-igrometriche, uno strato esterno in pannelli sandwich in doppia lamiera, microrigata o liscia, con interposto materiale isolante racchiudendo  in un unico componente differenti requisiti: un tamponamento esterno di rapida installazione, un contributo all’isolamento termico del pacchetto di tamponamento, una finitura esterna con un contenimento dei costi.

Al piano terreno le facciate continue in alluminio Metra Poliedra Sky 50 con aperture scorrevoli favoriscono il passaggio all’esterno sulla corte centrale in cui trova collocazione un’ampia area verde, mentre al livello superiore gli infissi in alluminio serie Metra NC65 STH-HES con apribili a vasistas offrono una connessione visiva fra gli uffici e la corte interna. Lo scopo di un impiego consistente di superfici vetrate è stato quello favorire la relazione tra spazio interno ed esterno, e consentire ai dipendenti di godere della luce naturale e dell’affaccio sullo spazio esterno.

Di come tali prestazioni siano state raggiunte anche nell’area dell’opificio, ne ha parlato recentemente ediltecnico.it in un articolo visionabile qui, mentre sono disponibili ulteriori approfondimenti progettuali su theplan.it.

Per approfondire come Promo sviluppa e customizza le differenti soluzioni tecniche anche grazie al supporto di software BIM, è disponibile un articolo dedicato.

About the author