it
+39 0733 433542 8 - 12 / 14 - 18 Contrada Montecavallo 9, 62014 Corridonia (MC)
it
+39 0733 433542 8 - 12 / 14 - 18 Contrada Montecavallo 9, 62014 Corridonia (MC)
Since
1977
Speciale The Plan
Contact us

Il cantiere per CPC: una rapida esecuzione grazie a Promo

Per la realizzazione della nuova sede di CPC Srl, il direttore tecnico di Promo S.p.A Alyoscia Becci ha seguito le fasi di progettazione e di esecuzione di diversi elementi strutturali, affiancato dai progettisti Marcello Dettori e Bruno Dettori. La posa della struttura, dei solai, delle facciate vetrate, dei frangisole e dei controventi è stata attentamente supervisionata dall’architetto Becci, il quale ha recentemente rilasciato un’intervista a Ediltecnico.it in cui racconta dettagliatamente il cantiere.

Il progetto di CPC prevede l’impiego di una struttura mista, realizzata con acciaio e solai prefabbricati in cemento, elementi che hanno fortemente caratterizzato il cantiere e le sue fasi. In virtù di questa caratteristica si è reso necessario procedere alternando la realizzazione dell’orditura metallica e l’esecuzione della posa dei solai. Gli elementi, prefabbricati e zincati a caldo preventivamente in officina, sono stati trasportati in cantiere e lì assemblati tramite giunzioni bullonate. La scelta di utilizzare componenti prefabbricate in luogo di cemento armato gettato in opera ha consentito di ottenere dimensioni contenute per travi e pilastri, oltre a garantire una maggiore rapidità di esecuzione. Parallelamente alla costruzione della struttura principale sono stati inoltre realizzati i vani ascensore e la scala interna.

Un ulteriore elemento che caratterizza fortemente l’opera è quello della copertura vetrata fotovoltaica, a sbalzo rispetto all’ingombro del fabbricato, all’interno della quale verranno inseriti i sistemi di ancoraggio che consentiranno la manutenzione ordinaria e straordinaria dell’involucro di vetro.

La facciata, a cellule, arriverà in cantiere già assemblata. Complete di vetri e inserimenti apribili, le cellule consentono una più rapida chiusura dell’involucro. La scelta di questa soluzione, concordata con i tecnici Promo S.p.A., è stata condizionata dall’esigenza di dover montare gli elementi con gli operatori già posizionati all’interno dell’edificio. Montarla con una soluzione tradizionale, operando dall’esterno, avrebbe reso difficoltosa e dispendiosa l’esecuzione, visto lo sviluppo in elevazione del progetto per CPC. In aggiunta a quanto descritto, è stato anche realizzato un brise soleil in lastre di vetro stratificato e temprato.

Ogni aspetto esecutivo e progettuale dell’opera è stato gestito in sinergia con i tecnici di Promo S.p.A. che, nei materiali utilizzati e nelle tecnologie costruttive selezionate, si è impegnata a rispettare in tutto e per tutto l’evoluzione e l’identità aziendale di CPC.

About the author

Leave a Reply